Home Criptovalute Come comprare i bitcoin

Come comprare i bitcoin

202
0
Immagine bitcoin

Hai imparato le basi del bitcoin, sei entusiasta del potenziale e ora vuoi sapere come comprare i bitcoin?

(N.B, non investire mai più di quello che puoi permetterti di perdere – le criptovalute sono altamente volatili e il prezzo potrebbe scendere o salire.)

I bitcoin possono essere acquistati in borsa o direttamente da altre persone tramite i mercati.

Puoi pagarli in vari modi, che vanno dai contanti alle carte di credito e di debito ai bonifici, o anche con altre criptovalute, a seconda di chi li stai acquistando e da dove vivi.

Come comprare bitcoin

1 – crea un portafoglio

Il primo passo è impostare un nuovo portafoglio virtuale per archiviare i tuoi bitcoin: ne avrai bisogno, qualunque sia il metodo di acquisto da te scelto. Potrebbe trattarsi di un portafoglio online (parte di una piattaforma di scambio o tramite un fornitore indipendente), un portafoglio desktop, un portafoglio mobile o offline (come un dispositivo hardware).

Anche all’interno di queste categorie di portafogli esiste una vasta gamma di servizi tra cui scegliere, quindi fai qualche ricerca prima di decidere quale versione si adatta meglio alle tue esigenze.

La parte più importante di qualsiasi portafoglio è tenere al sicuro le tue chiavi (una stringa di caratteri) e / o le password. Se perse non potrai più accedere al portafogli!!!

ACQUISTARE ONLINE

2 – aprire un conto in un Exchange

Gli Exchange di criptovalute ti permetteranno di compra-vendere bitcoin(ma anche altre crypto…). Ve ne sono centinaia attualmente in funzione, con vari gradi di liquidità e sicurezza, e di nuovi ne continuano ad emergere mentre altri finiscono per chiudere. Come per i portafogli, è consigliabile fare qualche ricerca prima di scegliere: potresti essere abbastanza fortunato da avere diversi Exchange affidabili tra cui scegliere, o il tuo accesso potrebbe essere limitato a uno o due, a seconda della tua area geografica.

Il più grande Exchange di bitcoin al mondo al momento in termini di volume in dollari statunitensi è Bitfinex, sebbene sia principalmente rivolto a trader spot. Altri Exchange ad alto volume sono Coinbase, Bitstamp e Poloniex, ma per piccole quantità, gli scambi più affidabili dovrebbero funzionare bene. (N.B: al momento della stesura di questo articolo, l’ondata di interesse nel trading di bitcoin sta mettendo a dura prova la maggior parte delle operazioni di acquisto e vendita al dettaglio, quindi si raccomanda un certo grado di pazienza e cautela.)

Con la stretta sui regolamenti know-your-client (KYC) e antiriciclaggio (AML), molti scambi richiedono ora un’identificazione verificata per la configurazione dell’account. Questo di solito include una foto del tuo ID (carta d’identità) e talvolta anche una prova dell’indirizzo civico.

La maggior parte degli Exchange accetta pagamenti tramite bonifico bancario o carta di credito e alcuni sono disposti a lavorare con i trasferimenti Paypal.

Ogni Exchange ha una procedura diversa sia per l’installazione che per la transazione e dovrebbe fornire dettagli sufficienti per poter eseguire l’acquisto. In caso contrario, prendere in considerazione la modifica del fornitore di servizi.

Una volta che l’Exchange ha ricevuto il pagamento, acquisterà la quantità corrispondente in bitcoin per conto tuo e li depositerà in un portafoglio generato automaticamente sullo scambio. Questo può richiedere minuti o talvolta ore. Se lo desideri (consigliato), puoi spostare i fondi sul tuo portafoglio fuori borsa.

ACQUISTARE CON CONTANTI

2 – scegli un metodo di acquisto

Piattaforme come LocalBitcoin ti aiuteranno a trovare persone vicino a te che sono disposte a scambiare bitcoin con denaro. Inoltre, LibertyX elenca i punti vendita (negli Stati Uniti) in cui è possibile scambiare denaro con bitcoin. E WallofCoins, Paxful e BitQuick ti indirizzeranno verso una filiale della banca vicino a te che ti consentirà di effettuare un deposito in contanti e ricevere bitcoin poche ore dopo.

I bancomat sono macchine che invieranno bitcoin al tuo portafoglio in cambio di denaro. Funzionano in modo simile ai bancomat bancari: inserisci le fatture, tieni il codice QR del tuo portafoglio su uno schermo e la quantità corrispondente di bitcoin viene trasmessa sul tuo conto. Coinatmradar può aiutarti a trovare un bancomat di bitcoin vicino a te.

(Nota: le attività specifiche menzionate qui non sono le uniche opzioni disponibili e non dovrebbero essere prese come una raccomandazione.)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui